Ipertiroidismo

Ipertiroidismo

L’ipertiroidismo si verifica quando la ghiandola tiroidea produce ormoni in eccesso. In tale situazione si riscontrano alte concentrazioni di ormoni tiroidei (FT3 ed FT4) e basse concentrazioni di TSH.

I sintomi più frequenti sono calo di peso non giustificato dalla dieta, insonnia, agitazione e nervosismo, fini tremori alle mani, aumento della sensibilità al caldo , ipersudorazione, alterazioni dei cicli mestruali, alterazioni del battito cardiaco con battito accelerato.

Le cause più frequenti di ipertiroidismo sono un aumento diffuso della ghiandola con iperplasia , gozzo multinodulare e malattia di Basedow.

La diagnosi di ipertiroidismo si basa sul dosaggio degli ormoni tiroidei, dell’ecografia ed in casi selezionati della sciinoigrafia.

La terapia consiste nel somministrare una farmaco che blocca la sintesi degli ormoni tiroidei . In casi selezionati si ricorre alla somministrazione di iodio radioattivo che “brucia” le cellule tiroidee o all’intervento chirurgico di tiroidectomia.